BIOGRAFIA

Esperienze professionali:

Mostre di pittura:

Numerose le esposizioni personali e collettive di pittura in Verona ed altre città, come Milano, Firenze, Vicenza, Udine, Gorizia, Trieste, Mantova, Lecce, Chambery, Graz.

Opere realizzate:

Sue opere sono presenti in collezioni private e Istituzioni pubbliche. Ha realizzato interventi significativi come decorazioni di soffitti, pale d’altare e vetrate in chiese e biblioteche della provincia di Udine (S. Giacomo, S. Michele e Santa Maria La Longa) e Verona (A.T.E.R.). Per il teatro della Parrocchia SS. Apostoli di Verona ha realizzato un’opera pittorica ad olio (m 2 x 4) per celebrare i Santi ed i sacerdoti benefattori della chiesa. In occasione della Beatificazione di Mons. Comboni (1995) ha dipinto un grande telero per l’Istituto Don Mazza. Recentemente sue opere arredano la sala riunioni della sede del Giornale L’Arena a San Martino Buon Albergo (VR).

Nel 1998 ha realizzato per l’ATER di Verona un pannello decorativo ispirato alle bellezze architettoniche della città.

Il 2006 lo vede attivo nella produzione di un soffitto decorativo di 6 x 3 metri al Centro Toniolo di Castel Fidardo (AN).

Nel 2007 ha disegnato e dipinto tre vetrate per la parrocchiale di Campolonghetto, Bagnaria Arsa (UD) in collaborazione con il laboratorio artistico Idea Vetro Verona.

Incarichi e attività professionali:

Da anni collabora con la Seconda Circoscrizione del Comune di Verona e con il C.T.G. (centro turistico guide) per cicli di conferenze inerenti la lettura e comprensione del patrimonio artistico veronese.

Da oltre dieci anni cura per il Circolo Culturale Dipendenti Banca Popolare di Verona il settore della cultura, promuovendo conferenze e visite guidate. In qualità di maestro d’Arte, ha prestato la sua opera per 10 anni all’Officina d’Arte di Corso Porta Borsari.

Nel 2007 viene nominato Presidente della Società Belle Arti di Verona (SBAV). Nello stesso anno diviene socio del Lions Club Verona Cangrande.

Attualmente insegna pittura nel corso alla sua Scuola di Corso Cavour 16 a Verona, in collaborazione con la Fondazione Tavella.